Piani Design

Sulla serie Si-6 lo spazio tra le colonne è stato incrementato, per permettere di montare stampi di più grandi dimensioni, mantenendo tuttavia la stessa forza di chiusura. La rigidità dei nuovi piani evita flessioni pericolose per gli stampi.

Nuova ginocchiera a forma di V

Frutto della ricerca e della collaborazione condotta con l’università di Kyoto, TOYO ha brevettato il nuovo sistema ginocchiera a forma di V. Il nuovo meccanismo è in grado di concentrare la forza di chiusura al centro dello stampo, e distribuire la pressione in modo più omogenea. Questo favorisce una maggiore durata dello stampo ed aumenta la precisione dei pezzi prodotti.

D’altro canto, con l'aiuto di modelli analitici ottimali, la ginocchiera V-shaped ha permesso una riduzione della corsa del testa croce mantenendo la stessa corsa di apertura/chiusura permettendo tempi di apertura/chiusura più brevi. Ciò favorisce cicli veloci e risparmio energetico.

Forza applicata nel centro dello stampo

Il design della ginocchiera ha un angolo di 7 ½ gradi che permette di trasferire la forza cinetica nel centro dello stampo.

La forza viene distribuita in maniera uniforme diminuendo lo stress sui punti di attacco dello stampo (che nelle versioni tradizionali spesso è la causa di flessioni indesiderate, perdendo in termini di precisione).

I motori ad alta velocità permettono una accelerazione e decelerazione rapida.

Basamento rigido

Il basamento delle macchine TOYO è il più rigido disponibile sul mercato ed offre la più elevata resistenza alle vibrazioni finora riscontrate nelle macchine ad iniezione convenzionali. Il parallelismo dei piani viene mantenuto anche in caso di sollecitazioni pesanti, garantendo in questo modo un’elevata precisione anche nel corso degli anni.